Paola Mazzetti: tempere, disegni, vignette

Paola Mazzetti: tempere, disegni, vignette

 mostra a cura di Giuseppe Casetti                                                                                 con un testo di Rossella Caruso                                                                 Inaugurazione mercoledì 6 marzo alle 18.00 

Questa raccolta di tempere su tela di Paola Mazzetti (Roma 1927) – esposte al Museo del Louvre dal 6 al 26 marzo – sono una piccola parte di quell’«abbondanza biblica» (Cesare Zavattini) di disegni, acquerelli, guaches e vignette che abitano la sua lunga e straordinaria vita creativa.                                                                                                                 Rappresentano l’esito di una selezione mirata e di reiterati incontri amicali tra Paola Mazzetti e Giuseppe Casetti, che ha scelto di mostrare nel suo spazio di via della Reginella soltanto alcuni soggetti pittorici, appartenenti alla produzione più recente dell’artista psicoterapeuta. Figure femminili e animali di varie specie, uniformati nella tecnica e nel linguaggio: chiaro, diradato ed evanescente. Nella luminosa essenzialità di colori diluiti, e nel tratto continuo di un disegno scultoreo che margina il colore e circoscrive il bianco dei supporti.                                                                                                                    I dipinti acquerellati di Paola Mazzetti non raccontano il suo vissuto prematuramente tragico, né i temi conseguenti della perdita, della rimozione, del disincanto. Sono piuttosto, come lei stessa ancora insegna e pratica, forme espressive che liberano l’immaginario e trasfigurano giocosamente il visibile. La sua è una pittura spontanea – ma anche ironica, ammiccante, onirica – che descrive luoghi edenici, fiabeschi, spesso popolati da figure sognanti e docili animali. Elementi naturali ed esseri viventi convivono armoniosamente, quasi si compenetrano, e suggeriscono un modo – possibile – di stare al mondo.

                                                                                                                            Rossella Caruso

La mostra sarà aperta dal 6 al 26 marzo 2019                                                             da lunedì a sabato, dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00                   Roma, Il museo del louvre, via della Reginella 8a                                                      06 68807725 info@ilmuseodellouvre.com   www.ilmuseodellouvre.com